Da Domenico alle Grave


RISO AL PROSECCO CON TROTA DEL PIAVE E LIME

E’ un piatto che viene da lontano, ma che guarda al futuro: questa è l’ultima invenzione di Ivano, chef e gestore del ristorante Da Domenico, locale storico, immerso nelle grave del Piave. Qui da oltre quarant’anni si utilizzano questi ingredienti cambiandone via via abbinamenti, accostamenti, tecniche di cottura.

Dunque il riso, ma non risotto; la trota, ma non intera, la nota aromatica non è data dal limone, ma dal lime, più sofisticato, meno amaro. Non è un primo, non è un secondo, guarda avanti, è una fusione, in cui dialogano consistenze inaspettate, note delicate e profumi intensi. Pochissimi elementi dai sapori ben distinti che si armonizzano in bocca.

La trota viene pescata nel lago adiacente, dedicato alla pesca sportiva, la stagionalità invece scandisce i menu, con gli ortaggi raccolti nell’orto d’estate; gli Asparagi bianchi di Cimadolmo IGP in primavera, i funghi in autunno ed il Radicchio Rosso di Treviso IGP d’inverno, sono prodotti nel raggio di qualche chilometro.

Ingredienti per quattro persone

  • 300 g di riso Carnaroli
  • 200 cc di Prosecco Doc
  • 500 cc di brodo vegetale
  • 160 g di Trota del Piave
  • 30 g di Olio extra vergine d’oliva
  • Scorza di lime
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Preparare un classico risotto al Prosecco, fermando la cottura a tre quarti, togliere dal fuoco e fare raffreddare. Formare quattro hamburger con uno stampino dal diametro di 7 cm.

Pulire la trota, eliminando anche la lisca interna e dal filetto tagliare fettine molto sottili, che andranno spadellate con poco olio, profumo d’aglio e prezzemolo, aggiustando di sale e pepe.

Presentazione

In una padella antiaderente scaldare un po’ d’olio per rosolare il timballo i riso in modo che faccia una doratura croccante da entrambi i lati, infine servire nel piatto mettendo sopra il riso la trota ben calda e, per ultimo, la scorza di lime grattugiata fresca.

Vino consigliato

Prosecco Treviso DOC.

Ristorante Da Domenico alle Grave

Chiuso lunedì sera e martedì.

Servizi particolari: piatti vegetariani, piatti senza glutine o per intolleranti su richiesta. All’esterno servizio di frasca/osteria con assaggini e cicchetti per gli appassionati di pesca sportiva.

N° coperti 80 in inverno e 100 d’estate con il giardino esterno.

Prezzo medio 30/35€ escluso il vino.

MAP HERE