Ai Sette Nani


L’ASTICE DEL “PARON”

L’astice è un ingrediente prestigioso che si riserva alle occasioni importanti, o quando il “paron” (Padrone, capofamiglia…) ritiene che ci sia un evento speciale da celebrare. Ed in effetti questo piatto merita un posto speciale nella lista: non sempre e non per tutti. Bisogna poterlo desiderare, saperlo apprezzare, vederlo arrivare: un trionfo di colori profumi e sapori che incanta già al primo sguardo.

Dicevamo: non sempre. Questo piatto viene proposto da qualche anno, ma solamente in determinate occasioni o su prenotazione.

Non per tutti: viene fatto espresso. Il segreto è nell’uso di ingredienti freschissimi e cotture rapide per valorizzare sapori, profumi e consistenze di ogni ingrediente.

Il colore è un’altra componente essenziale: il rosso del carapace dell’astice dialoga con pomodorini marinati in cipolla di Tropea e aceto balsamico. Zucchine, carote e patate completano l’assortimento con le loro diverse consistenze. I molluschi scottati anticipano all’olfatto il profumo del mare.

Il resto è emozione, per chi prepara il piatto e per chi lo riceve!

Il ristorante “Ai Sette Nani”, situato in un angolo incantevole a due passi dal fiume Piave, presso Ponte di Piave in provincia di Treviso, ha iniziato la sua attività nell’immediato dopoguerra. Da 25 anni è gestito da Claudio Donazzon che di recente ha investito anche nella gestione di “Borgo Ronchetto”, ristorante, hotel e location per eventi in una raffinata struttura ai piedi dell’argine del Piave a Salgareda.

Menu di terra e di mare, rigorosamente stagionale, con attenzione alle eccellenze del territorio.

Ingredienti per quattro persone

  • 2 astici da 400 g
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 2 patate
  • 200 g di pomodorini
  • 1 cipolla di Tropea IGP
  • Aceto balsamico q.b.
  • 300 g di cozze
  • 150 g di vongole
  • 2 spicchi di aglio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Mondare le verdure e tagliarle a dadolate, sbianchirle in acqua salata, lasciandole croccanti.

Cuocere gli astici in court-bouillon per 10 minuti e successivamente spolparli.

Marinare i pomodorini tagliati a spicchio con la cipolla di Tropea (IGP) e l’aceto balsamico.

Pulire e lavare le cozze e le vongole mettendole ad aprire in una pentola con dell’olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio. Sgusciarle filtrando l’acqua di cottura e metterle da parte.

Presentazione

In una fondina disporre al centro del piatto le verdure creando un “tortino”, adagiarvi sopra l’astice salato, insaporendolo con i pomodorini marinati, finire il tutto con il guazzetto di cozze e vongole sgusciate.

Vino consigliato

Manzoni Bianco Piave DOC.

15
Ristorante Ai Sette Nani

Chiuso lunedì sera e martedì

Servizi particolari: piatti vegetariani, vegani e piatti senza glutine sempre in menu.

N° coperti da 100 a 180, giardino estivo per rinfreschi, e angoli più riservati.

Prezzo medio 30/40 € escluso il vino.

Carta dei vini ricercata, con circa 300 etichette in selezione.

MAP HERE